Il blog di Galatea

Il buon gelato è questione d’etichetta

I prodotti artigianali nascono dalla combinazione della sapienza di maestri specializzati con studi in continuo progredire, sono il frutto di un’arte che viene coltivata e spesso tramandata da generazione in generazione. Comunicare come viene fatto questo lavoro al fine di descrivere le scelte e i procedimenti che portano a una proposta di qualità per la gelateria e la pasticceria è essenziale nel nostro settore.

Nell’ultimo decennio in particolare è cresciuta in maniera significativa la consapevolezza da parte di ogni consumatore di ciò che mangia e la conoscenza dei beni alimentari da acquistare; l’informazione a disposizione di tutti i non esperti passa attraverso uno strumento che ha subito significativi cambiamenti durante la sua evoluzione, diventando sempre più esaustivo e ricco di dati interessanti: l’etichetta.

L’etichetta di un alimento ha il compito di “raccontare” la storia del prodotto dalla sua genesi in poi: leggendola ognuno può sapere, oltre alla denominazione, gli ingredienti contenuti, la quantità, gli eventuali allergeni, i valori nutrizionali, le condizioni di conservazione e uso, la provenienza, la data di scadenza,… potrebbe essere quindi definita come una sorta di carta d’identità completa.

Esempio di etichetta Galatea

L’etichettatura alimentare attualmente è disciplinata a livello europeo da disposizioni riunite nel Regolamento (UE) 1169/2011, il quale ha superato le molte leggi precedenti che frammentavano la disciplina e ha semplificato le norme. Francesca Trainotti del nostro ufficio qualità spiega l’evoluzione dell’iter che ha portato a questo nuovo traguardo legislativo: “Prima c’erano molte leggi nazionali relative a specifiche categorie o tematiche: ora il regolamento ha lo scopo di uniformare la legislazione a livello comunitario e ha come obiettivo quello di tutelare il consumatore finale. Galatea si è sempre impegnata a rispettare la legislazione adeguando, quando necessario, le ricette”.

L’etichetta è un eccellente alleato del compratore ma anche del produttore, dichiara le caratteristiche del prodotto senza lasciare spazio a dubbi; lo scopo fondamentale di questo strumento è fornire informazioni con chiarezza ed esaustività, facilitando anche una possibile scelta d’acquisto in sicurezza. In casa Galatea fin dalle origini abbiamo sostenuto l’importanza della trasparenza di ogni fase di ciò che facciamo, ancora prima che le indicazioni fossero obbligatorie e dettagliate come lo sono ora: lo consideriamo un semplice atto di onestà nei confronti di chi ci sceglie e l’affermazione manifesta che nel nostro modo di operare non c’è nulla da nascondere. Per fare ciò dal 2006 abbiamo adottato per primi le “clean label” che hanno reso tutti i dati utili facilmente comprensibili e che hanno eliminato l’utilizzo di termini ambigui.

Un’etichetta leggibile facilita la scelta dell’alimento giusto per il benessere del consumatore; essa inoltre aiuta i maestri gelatieri e pasticceri sia a creare un rapporto di fiducia con i propri interlocutori che a evitare di incappare in importanti sanzioni per errori o emissioni. Per favorire i procedimenti corretti e un’approfondita conoscenza del sistema di etichettatura noi di Galatea abbiamo messo a disposizione di tutti gli operatori del settore alimentare le nostre competenze dando il via a una serie di corsi in cui viene analizzata la normativa vigente e vengono forniti gli strumenti per padroneggiare la materia anche nei suoi risvolti pratici.

Condividi...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone