Blog: vegan

PURONERO, il fondente vegano naturalmente eccellente

Pubblicato il 26 settembre 2018 | Categoria: Gelato e Salute, I nostri ingredienti

Da sempre definito il cibo degli dei, conosciuto per le sue proprietà come elisir di lunga vita, il cioccolato è stato protagonista di film, canzoni, libri e tradizioni gastronomiche immortali; a esso viene dedicata una giornata mondiale, il 7 luglio, in cui si celebra nella sua interezza. Perché è così apprezzato? Semplice: i suoi benefici sono molteplici e si fanno sentire su diversi fronti.

Universalmente considerato un’esperienza “divina”, il lavorato del cacao non solo allieta il palato ma è anche ricco di importanti antiossidanti, i flavonoidi, che vanno ad agire positivamente sul colesterolo cattivo e sulle infiammazioni sistemiche, riducendo il rischio di malattie cardiovascolari e aterosclerosi.

Ma diciamoci la verità: nonostante i risvolti dell’alimento sulla salute siano decisamente rilevanti, non sono questi i motivi che ci spingono a sceglierlo. Lo scrittore Frederic Morton sostiene che “la vita senza cioccolato è una vita a cui manca qualcosa di importante”. Spesso, infatti, ci concediamo un gelato o un dolce dal classico “gusto scuro” per goderne del suo sapore intenso, consolarci dopo le fatiche di una giornata impegnativa o, semplicemente, per premiarci con qualcosa di buono. I suoi effetti, infatti, si fanno sentire positivamente anche sull’umore, al punto tale da venir etichettato quale antidepressivo naturale: il cioccolato, soprattutto se fondente, aumenta la produzione di serotonina, nota non a caso come l’umore del buonumore. Studi accreditati della Northwestern University hanno rilevato che durante la sua assunzione si attivano le aree della corteggia cerebrale collegate al piacere, trasmettendo quindi una gradita sensazione di profonda soddisfazione.

Fonte di energia e di molti vantaggi, è un alimento che la maggior parte della popolazione adora e a cui non vuole rinunciare. C’è, però, cioccolato e cioccolato: i nutrizionisti più autorevoli suggeriscono di preferire la versione fondente che, con meno zuccheri e grassi e una alta percentuale di cacao, accentua tutte le sue squisite qualità.

Galatea Puronero cioccolato vegano

In casa Galatea vogliamo offrire sempre e solo il meglio ai nostri clienti. Dalla nostra ricerca e dalla selezione di materie prime eccelse nasce PURONERO, il sublime piacere alla portata di tutti. PURONERO è il cioccolato fondente vegano per il gelato artigianale dedicato a coloro che vogliono offrire l’eccellenza a ogni consumatore; senza OGM né olio di Palma permette di ottenere facilmente prodotti senza latticini e uova. È inoltre certificato ICEA Vegan e Libera Vegan.

PURONERO non viene trattato con radiazioni ionizzanti, ti aiuta ad ampliare la tua offerta in modo facile e naturale, semplificando il tuo lavoro di esperto e consentendoti di sperimentare fantasiosamente con creazioni che lasceranno tutti a bocca aperta! Conforme a tutte le nostre linee etiche, è ideale per realizzare nuove proposte adatte a chiunque preferisca abbracciare in toto abitudini alimentari sane e per gli intolleranti al lattosio.

Richiedi informazioni via mail all’indirizzo info@galatea-gelati.com o telefonando al numero 0434 598109.

 

Leggi tutto »

Bontà, salute e genuinità: i trend del settore alimentare

Pubblicato il 22 ottobre 2017 | Categoria: News di settore

Si è da poco conclusa l’edizione del 2017 di Anuga, la fiera mondiale del Food & Beverage con cadenza biennale.

Dal 7 all’11 ottobre nel salone dei prodotti alimentari e delle bevande di Colonia, capitale economica e culturale della Renania, si sono incontrati molti dei protagonisti del settore, uniti da una principale domanda: che gusto ha il futuro?

anuga-2017

La città tedesca ha ospitato un vasto panorama di top player internazionali dell’agroalimentare, che hanno discusso e presentato le nuove tendenze di ciò che poi si traduce in quello che ognuno porta sulle proprie tavole e ingerisce quotidianamente. Trend d’avanguardia, fonti d’ispirazione e linee guida ben delineate hanno dominato queste cinque giornate aperte a visitatori ed espositori.

In primo piano i mondi del vegan e del biologico, due realtà spesso interconnesse che portano l’attenzione su scelte che riguardano stili di vita oltre a opzioni strettamente alimentari, riflettendosi in un’educazione etica al buono che supera il concetto tradizionale di cibo.

Altro elemento di primaria importanza nel contesto della fiera tedesca è stato quello del “chilometro zero”:  questa definizione identifica tutti quei prodotti acquistati direttamente nella zona di produzione, sostenendo una filiera corta che predilige una politica atta a supportare l’economia locale a favore di genuinità e ambiente.

Ulteriore nuova tendenza protagonista di Anuga 2017 è quella delle “Smart Label”, le etichette intelligenti che consentono ai consumatori di avere informazioni dettagliate su vita, durata, provenienza, ingredienti e allergeni di ciò che si va a comprare, delineando un panorama completo in cui ogni persona può orientare le proprie scelte in maniera consapevole.

“Il trend generale è quello di andare verso prodotti che siano il più naturali possibili, anche nel settore dell’industria alimentare. Una forte spinta in questa direzione coinvolge anche i Paesi emergenti” ci spiega Stefano Pillot, direttore generale e fondatore di Galatea. In quest’ottica s’inserisce alla perfezione la vision dell’azienda leader nella produzione di semilavorati per la gelateria artigianale, che da sempre ha fatto dell’interesse verso la salute del consumatore il suo punto d’attenzione primario.

Tutte le linee del marchio vedono l’impiego di prodotti sani e naturali, materie prime di altissima qualità che non hanno nulla da nascondere: intenti etici che si sono concretizzati in scelte di trasparenza, come l’adozione già nel 2006 delle “clean label”, etichette pulite che raccontano senza giri di parole a ogni cliente cosa mangia, assicurando facilità nella lettura oltre a coerenza con solidi e dichiarati valori.

L’impegno per la natura, il biologico e il vegan si è consolidato in casa Galatea traducendosi in un’ampia gamma di prodotti capaci di garantire un’artigianalità che regala ampi benefici a corpo e mente, attendendo le esigenze di tutti.

Quindi alla domanda “che sapore ha il nostro domani?” Galatea potrebbe rispondere con una parola: genuino!

Stefano Pillot, direttore generale e fondatore di Galatea.
Stefano Pillot, direttore generale e fondatore di Galatea.

Leggi tutto »